SCANZANO IONICO
 
Tempi duri quelli presenti.

Capita che tonnellate di scorie radioattive ti vengano scaricate sotto casa per decreto dello Stato.

Dove sono finite tutte le chimere democratiche? Qualcuno ha chiesto un parere agli abitanti di Scanzano?

INFORMAZIONE
 
A TUTTO IL PERSONALE DOCENTE TECNICO AMMINISTRATIVO E AGLI STUDENTI

 LA COMUNE UMANA DI SCANZANO IONICO HA AVVIATO UNA INIZIATIVA MIRATA ALLA  RACCOLTA DI 50.000 FIRME, (da raccogliere urgentemente) PER BLOCCARE IL DECRETO MINISTERIALE CHE STABILISCE SUL PROPRIO TERRITORIO IL SITO NAZIONALE DI CONFINAMENTO DELLE SCORIE RADIOATTIVE.

 LA SCRIVENTE ORGANIZZAZIONE SINDACALE CIB UNICOBAS - UNIVERSITA' HA ORGANIZZATO, CON RELATIVA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE AL RETTORE UNA RACCOLTA DI FIRME NEI SEGUENTI GIORNI E IN DIVERSI PUNTI DELL'ATENEO BARESE:

         20 NOVEMBRE PRESSO IL BAR DI CHIMICA - CAMPUS;

         21 NOVEMBRE PRESSO IL BAR DI INGEGNERIA - CAMPUS;

         24 NOVEMBRE NELL'ATRIO DI VIA NICOLAI - ATENEO;

         25 NOVEMBRE PRESSO LA FACOLTA' DI ECONOMIA E COMMERCIO

         26 NOVEMBRE PRESSO LA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA    POLICLINICO

 SIAMO CERTI CHE LA COMUNITA' ACCADEMICA SENSIBILE A TALE QUESTIONE PARTECIPERA' MASSICCIAMENTE ALLA FIRMA DELLA PETIZIONE PER IL RITIRO DEL DECRETO MINISTERIALE

LA PETIZIONE PUO' ESSERE FIRMATA ANCHE ON LINE SUL SITO: www.noalnucleareinbasilicata.com

DICIAMO NO AL SUD UTILIZZATO COME PATTUMIERA DI SCORIE NUCLEARI!!

Confederazione Italiana di Base/ UNICOBAS
Coordinamento Università (Si.Può Unicobas)