Nota ARAN Prot. 13585 del 30 novembre 2000

OGGETTO: Elezioni RSU del 13 16 dicembre 2000. Indicazioni per la trasmissione dei risultati elettorali ed invio del verbale elettorale.

Con la presente nota, che consta di due parti, si portano a conoscenza di codesti Istituti tutte le indicazioni che devono essere seguite per la trasmissione all'ARAN dei risultati elettorali e della copia dell'originale del verbale elettorale.

La seconda parte della presente nota riguarda invece le Commissioni elettorali e contiene il verbale informatizzato e le istruzioni per la compilazione dello stesso, da utilizzare nel caso in cui le Commissioni vogliano usufruire di tale facilitazione.

Si pregano, pertanto, codesti Istituti di metterlo a disposizione delle Commissioni elettorali con la consegna del presente documento e di assicurare loro il necessario supporto informatico.

La presente nota è pubblicata, oltre che su Intranet del Ministero della Pubblica Istruzione, sul sito Internet dell'Aran all'indirizzo: www.aranagenzia.it nella sezione "Rsu Scuola" alla voce "Verbale elettorale".
 

PARTE PRIMA - AGLI ISTITUTI SCOLASTICI

ISTRUZIONI PER L' INVIO DEI RISULTATI ELETTORALI E DEL VERBALE ELETTORALE.

La trasmissione del verbale elettorale all'Aran deve avvenire esclusivamente a cura degli Istituti scolastici. L'Aran, peraltro, non prenderà in considerazione comunicazioni che abbiano diversa provenienza.

La trasmissione deve essere disposta immediatamente dopo la consegna del verbale da parte della Commissione elettorale all'Istituto scolastico. Dalla esattezza di tali adempimenti dipende la rapidità della rilevazione e si confida, pertanto, nella piena collaborazione.

La trasmissione deve avvenire con due modalità non alternative tra loro ma entrambe necessarie, in quanto la seconda costituisce la prova documentale dei dati trasmessi in via informatica in caso di contestazione da parte delle organizzazioni sindacali interessate nel corso della certificazione dei dati per la rappresentatività affidata, come noto, al Comitato Paritetico di cui all'art. 47-bis del dlgs. 29/1993:

1 - trasmissione per via informatica;
2 - trasmissione direttamente all'Aran (ARAN - Ufficio Relazioni Sindacali - Via del Corso 476 - 00186 Roma) per posta, tramite Raccomandata con Ricevuta di Ritorno (RRR), della copia originale del verbale elettorale o della copia autentica dello stesso.
 
 

1 - Trasmissione del verbale per via informatica

Il modello di acquisizione dati di seguito riportato "per visione" non sarà accessibile fino al momento dello scrutinio (16 dicembre 2000). A tale data e FINO AL 25 GENNAIO 2001, nel sito Intranet del Ministero della Pubblica Istruzione, sarà abilitata la funzionalità per l'acquisizione e saranno disponibili tutte le istruzioni per la compilazione e per l'invio.
 

Il modello di acquisizione dati che gli Istituti scolastici devono utilizzare per la trasmissione informatica dei risultati elettorali non ha la stessa veste visiva del verbale elettorale. Si presenta infatti come un foglio di rilevazione dati di semplice compilazione contenuto in una applicazione disponibile sulla Intranet del Ministero della Pubblica Istruzione e raggiungibile dalla Home Page (http:/www.mpi.it/home.htm).

Per accedere alla applicazione e poter compilare il modello di acquisizione dati occorre, innanzitutto, digitare il codice meccanografico dell'Istituzione (pubblicato sui bollettini ufficiali delle scuole) che permetterà l'identificazione dell'Istituto scolastico e conseguentemente l'abilitazione all' invio dei dati stessi.

Il modello di trasmissione riporta in sequenza tutte le informazioni contenute nel verbale elettorale, in particolare:
· Totale aventi diritto al voto (distinto per maschi e femmine)
· Totale votanti (distinto per maschi e femmine)
· Numero schede (distinte per valide, bianche e nulle)
· Numero voti per lista elettorale
· Numero seggi per lista elettorale
· Totale seggi da ripartire
· Informazione dell'avvenuta pubblicazione nell'albo della scuola
· Informazione della eventuale presentazione di ricorsi ancora pendenti

Una volta inseriti i dati richiesti, verrà proposta una pagina di riepilogo con i dati inseriti ed i dati calcolati:
· Totale generale aventi diritto al voto
· Totale generale votanti
· Percentuale votanti
· Totale schede scrutinate
· Totale voti di lista
· Totale seggi di lista

Nel caso in cui vi siano errori (non quadratura dei dati vedi anche la voce "Controlli" nel verbale informatizzato per le Commissioni elettorali e di seguito riportato) verrà inibita l'acquisizione e comparirà una scritta con la motivazione. Nel caso in cui l'errore non derivi dall'immissione dati ma sia contenuto nel verbale originale consegnato dalla Commissione elettorale, si prega di informarne immediatamente il Presidente della stessa.

Gli Istituti scolastici che non sono collegati alla rete intranet del Ministero della Pubblica Istruzione possono rivolgersi alla istituzione scolastica collegata più vicina, che metterà a disposizione la propria dotazione informatica.
 
 
 

Si prega di fare particolare attenzione alle sigle delle organizzazioni sindacali che hanno presentato le liste che devono essere trascritte in modo assolutamente conforme a quelle indicate nell'originale del verbale elettorale.

E' possibile che il modello di trasmissione qui visualizzato sia passibile di piccoli cambiamenti migliorativi prima della sua agibilità, ma, in ogni caso, non modificativi delle indicazioni qui riportate.

2 - Trasmissione del verbale per posta

La trasmissione per posta direttamente all'Aran (ARAN Via del Corso 476 - 00186 Roma), tramite Raccomandata con Ricevuta di Ritorno (RRR), della copia cartacea dell'originale, o copia autenticata dall'Istituto scolastico, è indispensabile in quanto solo al ricevimento della stessa l'ARAN potrà procedere alla validazione dei dati già pervenuti per via informatica. Essa deve essere disposta, come anticipato in premessa, immediatamente dopo la consegna del verbale da parte della Commissione elettorale all'Istituto scolastico. Dalla esattezza di tali adempimenti dipende la rapidità della rilevazione e si confida, pertanto, nella piena collaborazione.
 
 

La trasmissione deve avvenire con lettera di accompagnamento firmata dal dirigente scolastico o suo delegato su carta intestata della scuola indicante:

- L'esatta denominazione dell'istituto scolastico, l'indirizzo, il comune, la provincia, la regione

- Il codice meccanografico dell'istituto scolastico (lo stesso della trasmissione per via informatica)

- L'avvenuta affissione dei risultati elettorali per giorni 5 precisando se ci sono in corso ricorsi pendenti alla Commissione elettorale. Nel caso sia stato presentato ricorso sarà cura dell'Istituto scolastico dare anche, con nota successiva, conto all'ARAN dell'esito dello stesso.
 

Si rammenta che nel caso in cui avverso le decisioni della Commissione elettorale sia presentato ricorso al Comitato dei Garanti (previsto a livello provinciale ai sensi dell'art. 19 del regolamento elettorale), l'Istituto scolastico deve darne comunicazione all'Aran. Deve essere data anche successiva comunicazione dell'esito dello stesso indispensabile ai fini della validazione dei dati finali.

Le comunicazioni relative ai ricorsi ed all'esito degli stessi possono essere trasmesse all'Aran oltre che via e -mail ( rsuscuola@aranagenzia.it) anche per fax (06-32483250 o 06-32483253) e per posta tramite RRR.

Il verbale elettorale deve essere nuovamente inviato solo nel caso in cui, per effetto dell'esito dei ricorsi, siano intervenute modifiche. In quest'ultimo caso l'Istituto scolastico deve inviare il nuovo verbale immediatamente dopo la consegna da parte della Commissione elettorale. L'invio della copia cartacea è comunque sempre necessaria dovendo rimanere agli atti dell'Aran per le eventuali successive contestazioni.
 
 

PARTE SECONDA - ALLE COMMISSIONI ELETTORALI

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL VERBALE ELETTORALE

Il verbale elettorale deve essere compilato e sottoscritto dalla Commissione elettorale al termine delle operazioni elettorali. I voti degli eventuali singoli seggi staccati devono confluire nel collegio elettorale. E' pertanto compito della Commissione elettorale raccogliere i dati elettorali parziali dei singoli seggi e fare il riepilogo finale dei risultati. I risultati devono essere affissi per 5 giorni.

Il verbale elettorale è unico ed è allegato all'Accordo collettivo quadro per la costituzione delle RSU e per il relativo regolamento elettorale del 7 agosto 1998, il cui testo è pubblicato sulla G.U. n. 150 del 5 settembre 1998 (supplemento ordinario alla G.U. n. 207 del 5 settembre 1998), già inviato in occasione in occasione della nota di comunicazione di avvio delle procedure elettorali. Al suddetto accordo si fa di seguito riferimento ogni volta che si cita il regolamento elettorale.

Le Commissioni elettorali possono utilizzare detto verbale fotocopiandolo, oppure possono avvalersi del verbale elettorale informatizzato a cura dell'Aran di seguito riportato.

Il verbale informatizzato dall'Aran è uguale in tutte le sue parti a quello pubblicato sulla G.U.

Il verbale informatizzato è scaricabile, oltre che da intranet del Ministero della Pubblica Istruzione, dal sito internet dell'Aran all'indirizzo: www.aranagenzia.it nella sezione "Rsu Scuola" alla voce "Verbale elettorale".

Il verbale informatizzato è pronto per la stampa e può essere:
- stampato e successivamente compilato a mano;
- compilato a computer e successivamente stampato.

In ogni caso al termine delle operazioni il verbale firmato dal Presidente e dai componenti della Commissione elettorale deve essere consegnato all'Istituto scolastico che provvederà ad inviarlo all'Aran nei modi indicati nella apposita nota ad esso diretta.

Le Commissioni elettorali non devono pertanto inviare il verbale all'Aran, ma consegnarlo all'Istituto scolastico che ha il compito dell'invio all'Aran. L'Aran, peraltro, non prenderà in considerazione verbali elettorali che abbiano diversa provenienza anche se pervengono da parte delle Commissioni elettorali.

Avvertenze generali per la compilazione del verbale

Il verbale è organizzato in quattro parti.

Parte prima:
riporta i dati identificativi della scuola, il comparto ( in questo caso Scuola)e la data delle elezioni.

Parte seconda:
riporta i dati dei dipendenti aventi diritto al voto ed i dati dei votanti nonché la percentuale di validità delle elezioni. Le elezioni sono valide solo quando è stato raggiunto il quorum necessario (art.2 del regolamento elettorale) cioè nel caso in cui abbiano partecipato al voto almeno la metà più uno degli aventi diritto ( es: N° aventi diritto : 2 + 1 = quorum). Nel caso in cui il quorum non sia raggiunto non si deve procedere all'apertura delle urne per lo scrutinio ed il verbale si considera completo con la compilazione delle sole prime due parti.
 
 

Sotto la voce collegio, nel primo riquadro a sinistra, è riportato un asterisco che rimanda alla nota relativa alle figure professionali a cui non si deve fare riferimento poiché non riguarda in alcun caso le elezioni in oggetto.

Con il termine Collegio si fa riferimento alla sede di elezione della Rsu , i riquadri che seguono in orizzontale (numerati da 1 a 5) sono da intendersi riferiti agli eventuali seggi elettorali "staccati" i cui voti devono confluire nel collegio elettorale. Nel caso in cui vi sia un solo seggio i due termini coincidono.

Parte terza - Risultati:
Riporta i dati delle schede scrutinate distintamente per schede valide, schede bianche, schede nulle nonché il totale. La somma delle schede valide + schede bianche + schede nulle = totale delle schede scrutinate deve necessariamente corrispondere con il totale generale dei votanti.

Il nome della organizzazione sindacale proponente deve essere scritto in maniera assolutamente conforme alla lista presentata ( scheda elettorale), evitando omissioni o dizioni di uso corrente.

La somma dei voti delle diverse liste deve corrispondere al totale delle schede valide.

Parte quarta:
Sono, in primis, riportati i dati degli aventi diritto al voto e dei votanti, nonché il numero dei seggi da attribuire.

Nota Bene: il calcolo dei seggi da ripartire va fatto sulle schede valide
(le indicazioni per il calcolo dei seggi da assegnare sono riportate nella tavola n. 2 allegata al testo dell'accordo collettivo quadro del 7 agosto 1998 per la costituzione delle RSU e relativo regolamento elettorale)

Nelle elezioni in oggetto i termini "seggi assegnati" e "seggi attribuiti" coincidono, è pertanto sufficiente compilare il verbale solo nella riga corrispondente ai "seggi assegnati".

La somma del totale dei seggi alle diverse liste deve essere uguale al totale dei seggi da ripartire.
 
 
 

Compilazione del verbale informatizzato

Il verbale informatizzato è un documento excel composto da più fogli di lavoro, come indicato nella parte inferiore del video. Per aprire il documento è sufficiente posizionarsi con il mouse sopra all'etichetta desiderata indicata nella parte bassa dello schermo e premere il tasto sinistro del mouse.

I fogli di lavoro in successione contengono:

1 la legenda con i nomi delle organizzazioni sindacali proponenti
2 il verbale elettorale
3 i fogli successivi del verbale nel caso in cui un solo foglio non sia sufficiente
4 i controlli

Di seguito sono illustrate le indicazioni per l'uso di ogni foglio di lavoro.
 
 
 

Si consiglia prima di iniziare la compilazione del verbale di stampare le presenti istruzioni, nonché la legenda con i nomi ed i codici delle organizzazioni sindacali proponenti.

Si consiglia vivamente l'uso del tasto tabulatore (collocato sopra il tasto blocca maiuscole) per spostarsi da una casella di inserimento alla successiva (Maiuscola + tabulatore per tornare a quella precedente).

Per scrivere nel verbale, che è coperto da protezione, è possibile farlo solo nelle parti bianche e occorre necessariamente posizionarsi all'inizio delle stesse (e non nel mezzo). Questo vale anche se si vuole correggere o cancellare quanto già scritto. In caso di errore compare la scritta "impossibile modificare celle bloccate" o analogo messaggio di avvertimento: in questo caso premere OK oppure invio per proseguire e posizionarsi correttamente all'inizio dell'area bianca.

Indicazioni per l'uso dei fogli

legenda con i nomi delle organizzazioni sindacali proponenti: indica in ordine alfabetico l'elenco delle organizzazioni sindacali censite con la rilevazione dei dati associativi (deleghe)
Non essendo possibile elencare tutte le organizzazioni sindacali che possono presentare proprie liste ed indicare tutti i diversi modi con cui le sigle possono venire scritte sono stati inseriti codici aggiuntivi nella parte sinistra del foglio. E' sufficiente riportare nel verbale elettorale, quando compare l'elenco delle liste (es: Lista 1, Lista 2, ) nella casella bianca in corrispondenza della riga "Nome O.S. proponente" il numero di codice della O.S. proponente indicato nella legenda perché compaia per intero e correttamente scritta la sigla sindacale corrispondente alla lista.
Per aggiungere nuove liste proponenti occorre farlo dentro il foglio della legenda con i nomi delle organizzazioni sindacali proponenti utilizzando gli spazi dove è scritto "Nuova sigla 1", "Nuova sigla 2" e così di seguito, sostituendo tale dizione convenzionale con la sigla desiderata: non è possibile inserire sigle aggiuntive direttamente nel verbale, ma solo agendo sulla legenda e utilizzando nel verbale il relativo codice.

il verbale elettorale: si rinnova il consiglio di usare il tasto tabulatore per spostarsi da una casella di inserimento alla successiva (Maiuscola + tabulatore per tornare a quella precedente) e di scrivere sempre nelle zone bianche posizionandosi all'inizio delle stesse.

Con il termine Collegio si fa riferimento alla sede di elezione della rsu , i riquadri che seguono in orizzontale (numerati da 1 a 5) sono da intendersi riferiti agli eventuali seggi elettorali "staccati" i cui voti devono confluire nel collegio elettorale. Nel caso in cui vi sia un solo seggio i due termini coincidono.

Qualora i seggi elettorali siano in numero superiore a cinque, selezionare nella parte inferiore del video la sezione "seggi oltre il quinto" e procedere alla relativa compilazione.

Tutti i totali degli aventi diritto al voto e dei votanti (dal primo all'ultimo seggio) sono calcolati automaticamente dal computer. Analogamente è automaticamente calcolata la percentuale che indica la validità delle elezioni. Se le elezioni non sono valide per il mancato raggiungimento del quorum come sopra indicato, non si deve procedere all'apertura delle urne.

Per scrivere le sigle sindacali con la loro corretta dizione utilizzare i codici del foglio "Nome O.S. proponente" nel modo sopraindicato.

Qualora le liste siano in numero superiore a sei, selezionare nella parte inferiore del video la sezione "liste oltre la sesta" e procedere alla relativa compilazione.
 
 
 

Il calcolo dei seggi va fatto sulle schede valide ( le indicazioni per il calcolo dei seggi da assegnare sono riportate nella tavola n. 2 allegata al testo dell'accordo collettivo quadro del 7 agosto 1998 per la costituzione delle RSU e relativo regolamento elettorale).

Nel verbale informatizzato è abilitata la scrittura solo in corrispondenza dei seggi assegnati in quanto i termini "seggi assegnati" e "seggi attribuiti" nelle elezioni in oggetto coincidono.

Controlli: sono inseriti i seguenti controlli

1 Rapporto tra aventi diritto al voto e votanti. Nel caso di numero di votanti superiore agli aventi diritto al voto compare la scritta "Attenzione" e il motivo.
2 Validità delle elezioni. Nel caso in cui non si è raggiunto il quorum compare la scritta "Attenzione" e il motivo.
3 Corrispondenza delle schede scrutinate con il numero dei votanti. Nel caso in cui la somma delle schede valide + le schede bianche + le schede nulle, che indica il totale schede scrutinate, non corrisponda al numero dei votanti compare la scritta "Attenzione" e il motivo.
4 Corrispondenza della somma dei voti delle diverse liste con il totale schede valide. Nel caso in cui non vi sia corrispondenza compare la scritta "Attenzione" e il motivo.
5 Corrispondenza del numero dei seggi da ripartire con il totale seggi assegnati. In caso di incongruenza compare la scritta "Attenzione" e il motivo.
 
 

Stampa del verbale

Il presente file è già pronto per la stampa. Per stampare è necessario posizionarsi sul foglio desiderato e procedere ai comandi di stampa "file" "stampa" "invio".

Si consiglia di stampare separatamente i diversi fogli di lavoro.

Nota bene: la commissione elettorale non deve trasmettere il verbale all'Aran ma consegnarlo all'istituto scolastico cui compete l'invio all'Aran.
 

Richieste di chiarimenti

Le Commissioni elettorali possono chiedere chiarimenti tecnici per la compilazione del verbale informatizzato utilizzando il seguente indirizzo e-mail: rsuscuola@aranagenzia.it
 
 

Il Presidente
Prof. Carlo Dell'Aringa

HOME Home Page

Web Counter dal 1/5/1999 Visite dal 1/5/1999